0
0
0
s2sdefault

striscione Polo NauticoLunedì 13 giugno alle ore 16 presso la sede regionale della presidenza è previsto un incontro alla presenza dell'Assessorato alle Infrastrutture e dell'Assessorato alle attività Produttive della Regione Toscana, l'autorità portuale di Viareggio, il Sindaco di Viareggio e la Provincia di Lucca riguardo al frazionamento del Polo Nautico di Viareggio, così come avevamo richiesto.

Purtroppo il suddetto incontro avviene a decisioni già prese, in quanto l'autorità portuale di Viareggio ha già deliberato in merito al frazionamento.

Come minimo c'è un problema di metodo, ci sembrava più corretto che le decisioni fossero assunte a seguito dell'incontro con le organizzazioni sindacali e non prima.

Resta un po' incomprensibile questo tipo di rapporti tra le parti.

Ci presenteremo comunque al tavolo, nel pieno rispetto delle Istituzioni e metteremo in evidenza le nostre ragioni e gli sbagli che, a nostro avviso, sono stati fatti su questa annosa vertenza, invitando le Istituzioni a tutti i livelli a fermarsi, se non a tornare indietro, e aprire una profonda analisi e confronto sulle prospettive di questa importante area demaniale nel pieno interesse dello sviluppo, dell'occupazione e della collettività.

Un presidio di lavoratori del Polo Nautico sarà presente, durante l'incontro, davanti la sede della Regione Toscana.

Massimo Braccini, segretario generale Fiom Toscana 

Firenze, 12.06.2016

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Polo Nautico.pdf)Polo Nautico.pdf 66 kB
Vai all'inizio della pagina