0
0
0
s2sdefault

fiom cgilComitato Centrale Fiom-Cgil

Roma, 27 novembre 2016

Al termine dei lavori del Comitato Centrale Fiom sono stati presentati due documenti che sono stati votati in contrapposizione.

Il documento presentato dalla Segreteria nazionale della Fiom è stato approvato con 115 voti a favore, quello presentato da Gulio Troccoli primo firmatario è stato respinto con 10 voti a favore, 2 sono stati i voti di astensione.

Il Comitato centrale della Fiom approva l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto Collettivo nazionale di lavoro stipulata tra Federmeccanica/Assistal, Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil il 26 novembre 2016.

L’obiettivo, deciso nell’Assemblea nazionale della Fiom svolta a Cervia, di riconquistare un rinnovato contratto collettivo nazionale di lavoro unitario per tutti i metalmeccanici è stato raggiunto.

Tre condizioni sono state decisive: la capacità di mobilitazione e di lotte delle lavoratrici e dei lavoratori; la volontà e la capacità di ricercare una nuova sintesi unitaria da parte di Fim, Fiom e Uilm; la scelta di Federmeccanica di giungere al contratto unitario e di modificare le posizioni espresse lo scorso 22 dicembre 2015.

Il Comitato centrale giudica positivamente il lavoro svolto dalla delegazione trattante della Fiom e approva il giudizio espresso e le proposte contenute nella relazione del Segretario generale.

Giovedì 1 dicembre 2016 è convocata a Roma la riunione congiunta degli organismi dirigenti di Fim, Fiom e Uilm.

Successivamente Fim, Fiom e Uilm organizzeranno la consultazione certificata delle lavoratrici e dei lavoratori attraverso le assemblee e un voto segreto che si svolgerà il 19, 20 e 21 dicembre 2016 per validare l’ipotesi di accordo.

Nel caso di approvazione da parte della maggioranza delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti nel voto segreto di procedere alla sottoscrizione formale dell’accordo così come convenuto tra Federmeccanica, Fim, Fiom e Uilm.

Il Comitato centrale impegna pertanto tutte le strutture e tutte le delegate e i delegati della Fiom-Cgil a uno sforzo straordinario di coinvolgimento delle lavoratrici e dei lavoratori e a sostegno dell’ipotesi di accordo.

Il Comitato centrale invita gli iscritti alla Fiom e tutte le lavoratrici e lavoratori metalmeccanici a partecipare alle Assemblee al voto e ad approvare l’ipotesi di accordo.

Fiom Cgil Nazionale

Roma, 27.11.2016

Vai all'inizio della pagina